Espansore palato, cos’è e a cosa serve 

L’ortodonzia ha fatto passi da gigante, ed oggi viene aperta anche ai pazienti più piccoli.

Si questi sarà possibile utilizzare tecniche che consentano di modificare in modo anche piuttosto radicale l’aspetto del cavo orale, come accade nel momento in cui si utilizzi un espansore per il palato.

L’espansore palatale si può definire come un dispositivo che consente di trattare, e in alcuni casi prevenire, le malocclusioni causate dalla presenza di un palato troppo piccolo.

Gli espansori, quindi, vanno a creare maggiore spazio nella bocca del bambino, allargando in modo graduale la mascella superiore.

Il funzionamento dell’espansore palatale è reso possibile dalla conformazione della mascella superiore: questa, infatti, si sviluppa costituendosi in due metà separate fino alla conclusione della pubertà. Ecco che, quindi, intervenendo per tempo sarà possibile arrivare all’espansione del palato in modo graduale.

I casi di utilizzo dell’espansore da palato più comuni sono essenzialmente tre:

  • Morso incrociato: la mascella superiore è troppo stretta per potersi adattare in modo corretto a quella inferiore
  • Affollamento: si noterà, anche prima della crescita di tutti i denti permanenti, che questi non avranno abbastanza spazio per svilupparsi
  • Denti colpiti: si utilizzerà l’espansore allo scopo di fare spazio a denti che, altrimenti, non potrebbero scendere ed uscire in modo naturale

Inoltre, grazie all’espansione del palato sarà possibile limitare, o addirittura evitare, l’estrazione dei denti per poter realizzare un lavoro di stabilizzazione e di raddrizzamento.

Grazie all’espansione del palato, infine, è spesso possibile rendere migliore anche la respirazione.

L’espansore sarà, ovviamente, realizzato su misura e si adatterà ai denti superiori nella parte posteriore della bocca.

Per poter attivare l’espansore sarà sufficiente ruotare la vite in modo millimetrico: questo porterà tensione a livello della giunzione delle ossa palatali che arriveranno ad allontanarsi in modo graduale.

Per approfondire l’argomento vedi:

  • https://www.ildentistamoderno.com/lespansione-del-palato-come-e-quando-attuarla/
  • https://www.sorridibene.it/espansore-palatale/

Articoli correlati